Impulso normale in un bambino di tre anni

Ogni genitore si preoccupa di sintomi insoliti in un bambino: un impulso o una frequenza cardiaca che sembra troppo veloce o lenta produce naturalmente ansia. La frequenza cardiaca di riposo diminuisce normalmente quando un bambino cresce all’età adulta. La frequenza cardiaca normale per un bambino di 3 anni è di 70 a 110 battiti al minuto. È normale che la frequenza cardiaca di un bambino abbia qualche variazione. Le cause del cambiamento della frequenza cardiaca includono piangere, febbre o un livello di attività elevata.

Trovare l’impulso

Puoi sentire meglio l’impulso in luoghi dove un’arteria si avvicina alla pelle. I luoghi comuni per sentirsi un impulso sono l’interno del polso vicino al lato del pollice, che è chiamato impulso radiale. L’impulso carotideo è appena sotto la mascella inferiore, tra il mantello e il collo del muscolo. Per entrambe le località, utilizzare l’indice o il dito medio per sentire l’impulso, non utilizzare il pollice, che ha il proprio impulso. Utilizzando un tocco leggero e contando i battiti per un minuto.

Precisione

Secondo un articolo di J. White, et al., Pubblicato in “Archivio di malattie nell’infanzia”, ​​i genitori potrebbero non avere sempre un impulso preciso. Uno studio di 114 genitori e dei loro figli ha concluso che i genitori dei bambini di età scolare potrebbero assumere un impulso preciso, ma nei bambini prescolari i genitori non hanno preso accurati tassi di cuore. Il tasso di errore è aumentato per i genitori dei bambini in età prescolare come aumenta l’inquietudine del bambino. Per misurare in modo affidabile la frequenza cardiaca in un bambino di 3 anni, una visita al medico potrebbe rivelarsi necessaria.

aritmia

Una frequenza cardiaca anormale è chiamata aritmia. Il cuore può battere troppo velocemente, una condizione chiamata tachicardia, o troppo lento, chiamata bradicardia. Vere aritmie si verificano raramente, ma quando si verificano possono diventare gravi. L’individuazione precoce è cruciale poiché le aritmie possono essere trattate. Se la frequenza cardiaca del tuo bambino sembra anormale, consultare il pediatra.

Sintomi

L’arrhythmia provoca inevitabili battiti cardiaci, che a sua volta impediscono la giusta quantità di sangue di raggiungere il corpo. Le aritmie possono venire e andare, quindi i sintomi possono essere sporadici o inesistenti. Se un bambino di 3 anni o di una qualsiasi età presenta i seguenti sintomi, chiama immediatamente un pediatra: stanchezza o debolezza insolite, sensazione di vertigini o di testa leggera, mancanza di respiro, palpitazioni o svenimenti.