Il mio petto fa male quando respiriamo mentre corrono

Il dolore toracico è sempre spaventoso, specialmente quando si verifica su un respiro profondo. Questo può essere causato da una delle diverse condizioni, alcuni benigni e altri pericolosi. Se stai correndo e il tuo petto fa male, interrompe quello che stai facendo. Se non risolve rapidamente, cercare assistenza medica di emergenza.

Se si dispone di asma, si ha già familiarità con la tosse, la sofferenza e la tenuta del torace che accompagna un attacco. Anche se normalmente non soffrite di questi sintomi, tuttavia, il dolore al petto e la respirazione corsa durante l’esecuzione possono indicare l’asma indotto dall’esercizio fisico. Questi sintomi di solito iniziano alcuni minuti dopo l’avvio e possono durare fino a un’ora dopo l’arresto. Lavorare con il freddo può rendere peggiore la condizione. Il medico potrebbe darti farmaci per prendere prima o dopo l’esecuzione per prevenire o trattare un attacco.

La prima cosa che può venire a mente se si verificano dolori al torace durante l’esecuzione è un attacco di cuore. Se il tuo dolore peggiora su un respiro profondo, fa notare il Consiglio americano sull’esercitazione, non è probabilmente correlato al tuo cuore, poiché il dolore d’attacco cardiaco non peggiora tipicamente con la respirazione. I sintomi di un attacco cardiaco includono un dolore schiacciante, dolore al braccio sinistro o alla mascella, tenuta al torace, stanchezza e debolezza improvvisa o svenimento. Se si verifica uno di questi sintomi, chiamare immediatamente 911.

Mentre si esegue, si può trattare un muscolo nella parete toracica o altrove nel tronco superiore. Ciò può causare dolore e se il muscolo è vicino al diaframma o alla parete toracica, questo disagio può peggiorare quando si prende un respiro profondo. Potrebbe essere in grado di determinare dove il muscolo teso è spostando il corpo e notando quali movimenti peggiorano il dolore. Se hai tirato un muscolo, riposare l’area. Applicare il ghiaccio o il calore per il comfort, e se non migliora entro pochi giorni, consultare il medico.

Il dolore improvviso dopo aver preso un respiro può indicare un’infezione polmonare, come la polmonite o la pleurite. Se avete avuto un’infezione respiratoria fredda o lieve e sviluppate dolori durante l’esecuzione, consultare il medico per valutare l’infezione polmonare. Un’embolia polmonare, o un coagulo di sangue nel polmone, è un’altra condizione che potrebbe causare dolore improvviso dopo aver preso un respiro profondo. Ogni dolore acuto sulla respirazione che non va via dopo diversi minuti garantisce un viaggio al medico.

Esercitare l’asma indotta

Dolore al cuore

Sforzo muscolare

Infezione polmonare o clitoride