Come sbarazzarsi del corpo di lievito troppo

Candida, una forma di lievito, è una crescita sovrapporta del tuo sistema che può causare stanchezza, aumento di peso, dolori articolari e sintomi simili a sindrome dell’intestino irritabile. Candida vive nel sistema digestivo, ma può attraversare il muro dell’intestino e entrare nel flusso sanguigno e diffondersi in tutto il corpo. Il lievito produce un sottoprodotto tossico chiamato acetaldeide, che promuove danni da radicali liberi. La candidiasi può essere causata da antibiotici, pillole di controllo delle nascite, alcool, droghe, stress, o mangiare troppo zucchero. La dieta e gli stili di vita possono cambiare il corpo del lievito.

Determinare la causa della crescita del candida, in modo da poter rimuoverla. Prima di poter sbarazzarsi del lievito stesso, bisogna sbarazzarsi del motivo per cui moltiplicarono il controllo.

Eliminare tutti gli zuccheri dalla vostra dieta. Questo include lo zucchero naturale in latticini e frutta, nonché gli zuccheri aggiunti come succo di canna, miele, sciroppo di acero, agave e sciroppo di riso. Il lievito alimenta lo zucchero; il tuo obiettivo è quello di morire di fame la candida a morte. Come il lievito muore fuori, si possono verificare alcune reazioni negative causate dai sottoprodotti metabolici. Sintomi quali nausea, brividi, febbre, gonfiore delle ghiandole, acne o mal di testa sono un segno che la dieta sta funzionando, quindi non rinunciare.

Ricoprire i buoni batteri digestivi, chiamati probiotici, aggiungendo alimenti in fermentazione o coltivate. Crauti, kimchi, miso, yogurt e kefir sono fonti di buona flora intestinale che possono bilanciare l’ecosistema interiore del corpo. Buoni batteri metteranno in risalto il lievito lievito, aiutano nella digestione, aumentano la vostra immunità e fermano la voglia di zucchero.

Scegliere prodotti biologici, che hanno meno tossine e possono avere più antiossidanti, vitamine e minerali rispetto ai prodotti tradizionalmente coltivati. Mentre il tuo corpo è guarito, è più suscettibile agli effetti dei pesticidi e dei veleni ambientali, limitando così l’esposizione mangiando verdure biologiche e locali.

Aggiungere questi alimenti che combattono candida nella vostra dieta: olio di cocco, olio d’oliva, mandorle, semi di zucca, succo di limone, succo di lime, alghe, aglio, cipolle, zenzero e pepe di caienna. Questi alimenti e spezie contengono proprietà antifungine e antiparassitiche e contribuiscono anche a bilanciare il livello di pH del corpo, rendendo il sangue più alcalino piuttosto che acido.