Come determinare l’altezza corretta delle canne da passeggio

La scelta di una canna da passeggio è una combinazione di funzioni e preferenze personali. La funzione: Se si utilizza la canna per aiutare con l’equilibrio, una singola punta funziona bene, mentre un quad-tip più ampio è appropriato se ne hai bisogno per supportare il peso. Preferenze personali: la presa deve essere sagomata per adattarsi alla tua mano, cosa che puoi identificare solo attraverso l’esperienza e la sperimentazione: potrebbe essere necessario modificare le impugnature una o due volte prima di trovare una comoda. Scegliere l’altezza del cane è una combinazione di fattori soggettivi e oggettivi: se il cane è troppo lungo, sarà un onere scomodo e, se è troppo breve, potresti trovare l’elenco da un lato. Ma la scelta si riduce ancora a quello che più è comodo per te.

Stand in piedi dritto con le braccia al tuo fianco. Chieda ad un amico di tenere la canna da passeggio prospettiva accanto a te, finita piantata sul pavimento. La lunghezza accettabile più breve per la canna avrebbe avuto la parte superiore della sua linea di presa con il tuo articolazione del polso quando le braccia appendere direttamente al tuo fianco.

Piegare il gomito ad un angolo di 30 gradi. Per trovare una curva di 30 gradi, prima piegare il gomito in modo che l’avambraccio sia parallelo al pavimento. Questa è una curva a 90 gradi. Abbassa l’avambraccio due terzi della strada verso il basso: questo è un angolo di 30 gradi.

Chieda al tuo amico di tenere la canna accanto a voi, terminata piantata sul pavimento appena sotto la tua mano. La lunghezza più accettabile per una canna da passeggio è se la parte superiore della maniglia della canna raggiunge il giunto del polso quando il braccio è piegato ad un angolo di 30 gradi.

Pratica usando la canna, se possibile, prima di acquistarla – anche se questo significa prendere qualche giro in giro per il negozio. Prendete la canna in una mano e prendetela e spostatela in unione con la gamba debole. Se l’impugnatura è comoda e la punta stabile, ma si riesce comunque a trovare l’inconveniente della canna, si consiglia di tagliare leggermente su o giù nella gamma accettabile di lunghezze identificate in precedenza.